19032011.jpg
19032010.jpg
Stampa E-mail

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

Maldafrica

Tenera melanconia, tramonti, ricordi. Un'epoca lontana vista con infinita nostalgia dagli occhi di una donna. Anni trascorsi in paesi stupendi come erano allora: Etiopia, Eritrea, Kenya, Somalia. Nel racconto tutto è reale ma una verità ne sovrasta ogni altra: per quanti danni l'uomo possa fare alla terra non riuscirà mai a rovinare un tramonto forse perché il sole che scompare ha un significato ben più profondo di una semplice giornata che finisce. Piccola come un fotogramma, la scintilla di speranza è nascosta in quel tramonto che di ogni giornata è il momento più bello ma inevitabilmente diventa anche il più triste.





Listino € 18,00
Editore Marsilio
Pagine 240, brossura
Anno pubblicazione 2009


Un lavoro straordinario, 257 pagine che scorrono veloci come trasportate dal fruscio del vento africano, una storia vera, emozionante e coinvolgente, quella di Lea Pericoli, campionessa di tennis, giornalista, presentatrice e scrittrice, sempre in prima linea nel sociale, ma soprattutto una donna che racconta con sincerità struggente a tratti dolcemente malinconica, i momenti più importanti della sua vita che si legano indissolubili con l’Africa e il suo male più penetrante, dal quale nessuno desidera guarire: il «mal d’Africa» appunto.